Media/ Papi non basta: Repubblica giù del 7,2% e Corriere del 9,4%

Pubblicato il 16 Luglio 2009 12:29 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2009 12:29

Gli scoop a ripetizione sul caso Noemi, i racconti sulle escort di Palazzo Grazioli, le liasons tra Berlusconi e le belle ragazze tra Roma e Villa Certosa, con incluse le foto di Topolanek in costume adamitico e stato di eccitazione evidente (riprese da El Pais) non sono bastati.

La diffusione dei giornali di carta, pubblicata da Affari Italiani, indicano per Repubblica (il giornale più impegnato sul caso Papi) un calo del 7,2 sul mese di giugno del 2008, sebbene ci sia un progresso consistente rispetto al mese precedente di maggio.

Il Corsera, che ha fatto le rincorse sul caso Noemi, perde ancora di più, il 9,4.

In calo secco  Sole 24 Ore, sotto la nuova gestione di Gianni Riotta, con una caduta del 14 per cento e in crisi anche la Gazzetta dello Sport che scende dell’8,5. Si salva solo La Stampa, dove è appena arrivato, Mario Calabresi: più 0,8.