Medio Oriente: Netanyahu scomparso per dieci ore, giallo

Pubblicato il 7 Settembre 2009 23:25 | Ultimo aggiornamento: 7 Settembre 2009 23:25

Giallo in Israele per la “scomparsa” di Benjamin Netanyahu che avrebbe trascorso “dieci ore” in una localita’ segreta. Secondo fonti citate dal Jerusalem Post, il primo ministro israeliano potrebbe aver effettuato una missione top-secret in Giordania, anche se altri dicono che sia volato in Egitto per discutere della liberazione di Gilad Shalit, il caporale israeliano catturato da Hamas nel giugno del 2006.

Dopo ore di indiscrezioni è arrivato un laconico comunicato dal suo ufficio: “Il primo ministro ha visitato un’installazione di sicurezza all’interno di Israele”. Ma data l’eccessiva durata della visita, secondo il Jpost, Netanyahu potrebbe aver avuto un incontro con “funzionari di Stati arabi” in un’installazione del Mossad, il servizio segreto israeliano.