Messina/ Perseguita la ex sedicenne, arrestato

Pubblicato il 16 Giugno 2009 11:55 | Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2009 15:12

Tormentava la ex fidanzata di 16 anni che aveva troncato la loro relazione. Per questo un apprendista idraulico di 20 anni è agli arresti domiciliari.

La ragazza aveva deciso di lasciare il ventenne e smettere di frequentarlo nell’agosto del 2008. Lui però non si è rassegnato e ha cominciato a tormentarla con minacce di incendiare l’auto del padre o di farle del male. La ragazza era così tornata di nuovo con lui, ma quando poco dopo si era di nuovo allontanata erano ricominciate le persecuzioni.

L’idraulico era entrato anche a scuola e l’aveva insultata davanti ai compagni e aveva imbrattato il marciapiede davanti all’istituto scolastico con scritte offensive nei confronti della ragazza. Ora dovrà rispondere di violenza privata, atti persecutori, minacce, percosse e imbrattamento.