Microsoft razzista? Testimonial nero viene “sbiancato” nella versione polacca di uno spot

Pubblicato il 26 Agosto 2009 17:14 | Ultimo aggiornamento: 26 Agosto 2009 17:14

microsoft_nero_sbiancatoMicrosoft tacciato di razzismo per uno spot. Nella sua versione polacca, il colosso informatico ha fatto qualche ritocco, correggendo al computer il colore della pelle di uno dei protagonisti della pubblicità incriminata.

Così il testimonial nero è diventato bianco latte, peccato che il responsabile dell’operazione si sia dimenticato di ritoccare anche le mani.

Nella versione originale dello spot ci sono tre impiegati seduti attorno a un tavolo da riunioni: un asiatico, un afroamericano e una donna bianca. Sul sito polacco di Microsoft però il nero è stato sostituito.

Per il gigante creato da Bill Gates ora è tempo di correre ai ripari per la gaffe che ha già fatto il giro del mondo. Ma i big non si sbilanciano e  liquidano la questione con un breve comunicato: «Stiamo cercando di scoprire qualche dettaglio in più su quello che è successo».