Milano/ Atm non assume gli extracomunitari. “Si corre il rischio di attentati sul metrò”

Pubblicato il 10 Giugno 2009 15:34 | Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2009 15:34

A Milano, l’azienda dei trasporti Atm non assume stranieri. Il motivo? “C’è il rischio di attentati sul metrò”.

M.H., un ragazzo marocchino regolare in Italia e diplomato in una scuola professionale italiana per elettricisti, non ha potuto presentare il suo curriculum all’Atm perché sul sito internet della società si fa riferimento a un regio dereto del 1931 e si parla di assunzione soltanto di cittadini italiani o europei.

Il giovane ha fatto quindi ricordo al tribunale del lavoro. L’Atm risponde e dice comunque di essere “disponibile a una revisione costruttiva della norma”.