Due nuovi minerali scoperti in Calabria: Linarite e Connellite

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Ottobre 2019 13:16 | Ultimo aggiornamento: 4 Ottobre 2019 13:16
Scoperti due nuovi minerali in Calabria

Linarite (Wikipedia)

ROMA – Sono di colore blu acceso, isolati in dimensioni millimetriche e sub-millimetriche, i due nuovi minerali scoperti in Calabria. Uno, la Linarite, è un solfato di rame e piombo, l’altro, Connellite, un solfato idrato di rame. 

Un anno fa gli stessi ricercatori della recente scoperta avevano isolato la Wulfenite, appartenente alla classe dei molibdati utilizzati per l’estrazione del molibdeno. I rari minerali sono stati scoperti per la prima volta in Calabria, a Catanzaro, grazie ad una collaborazione multidisciplinare che ha coinvolto l’Università della Calabria, l’Agenzia regionale per la Protezione dell’Ambiente della Calabria e l’Università di Bari.

Il gruppo di lavoro, costituito da Andrea Bloise (Unical), Luigi Dattola (Arpacal), Ignazio Allegretta (Uniba), Roberto Terzano (Uniba), Mirco Taranto (Unical) e Domenico Miriello (Unical), ha pubblicato i risultati della scoperta sulla rivista “Data in Brief”.

Negli ultimi anni sono state sviluppate tecnologie innovative che consentono di esplorare il mondo delle micro-mineralizzazioni senza provocare danni. (fonti Corriere della Sera e Ansa)