Naomi Campbell: “Carla Bruni ingrata, snobba gli stilisti italiani”

Pubblicato il 10 Aprile 2009 16:42 | Ultimo aggiornamento: 10 Aprile 2009 16:42

«Non capisco perché Carla non vesta più stilisti italiani. In fondo se è riuscita ad ottenere fama e successo è anche grazie ai grandi nomi della moda italiana che si sono legati a lei, ora solo perché è first lady rinnega tutto! Proprio non capisco»: così Naomi Campbell parla di Carla Bruni, in occasione di una cena mondana organizzata per il Mai Mumbai Frashion show.

Naomi si sarebbe indispettita soprattutto perchè l’ex modella sceglierebbe di vestire francese anche nelle occasioni meno formali, come per il lancio del suo ultimo album (indossava, infatti, uno smoking di Dior Homme), così come nella sua vita privata. «Io senza gli stilisti italiani non sarei nessuno, in particolare Gianni Versace, che fece di me una diva planetaria. Bisogna essere grati a chi ti ha pagata e lanciata», avverte la modella inglese.

Concorda con Naomi Campbell Giovanni Bozzetti presidente del Comitato Lombardia per la Moda: «Carla Bruni ha preso le distanze dall’Italia, anche da quella della moda».