Napoli / Filmava mutandine e gambe di donne nel centro commerciale di Afragola. Scoperto e denunciato per violenza sessuale

Pubblicato il 10 Luglio 2009 12:39 | Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2009 12:39

Passeggiava per il centro commerciale di Afragola (Napoli) con una telecamera infilata in una borsa, dalla quale sbucava solo l’obiettivo, e filmava le gambe e la biancheria intima delle donne che incontrava.

S.P., 39 anni, di Qualiano, è stato smascherato da una delle sue vittime, una giovane di 33 anni, insospettita dal fatto che l’uomo seguiva con insistenza lei e sua madre nei diversi reparti del centro commerciale. Così ha chiamato la polizia che, individuato l’uomo,  ha sequestrato una  minitelecamera Samsung e una cassetta dv60, sulla quale era riprodotta una” galleria “di mutandine e cosce di sconosciute e, fra quelle, la ragazza  ha riconosciuto anche le sue.

L’uomo è stato denunciato per violenza sessuale. Sono stati inoltre sequestrati un pc e uno hard disk che aveva in casa.