‘NDRANGHETA: PENTITO LO GIUDICE, NON MI TROVERETE MAI

Pubblicato il 7 Giugno 2013 15:44 | Ultimo aggiornamento: 7 Giugno 2013 15:44

– REGGIO CALABRIA, 7 GIU – Nino Lo Giudice, nella
lettera che ha fatto consegnare all’avvocato Calabrese, chiede
anche di non essere cercato. ”Tanto – dice – non mi troverete
mai”. Quando e’ scomparso mercoledi’ scorso, Lo Giudice si
trovava nella localita’ protetta in cui stava scontando agli
arresti domiciliari la condanna a sei anni e quattro mesi
comminatagli per gli attentati alla Procura generale di Reggio
ed alla casa del pg Di Landro di cui si era autoaccusato ed ai
quali, adesso, si dice estraneo. .