New York, al via la 64esima Assemblea Generale dell’Onu. Test importante per Obama

Pubblicato il 23 Settembre 2009 10:09 | Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2009 11:57

Il palazzo dell'Onu

È iniziata a New York la 64esima Assemblea Generale dell’Onu che verrà aperta dal vertice sul clima convocato dal segretario Ban Ki-moon.

Oggi 23 settembre ci sarà l’apertura dei lavori dell’Assemblea: parleranno, oltre a Ban Ki-moon, il presidente del Brasile Luis Ignacio Lula, Obama, il leader libico Muammar Gheddafi, il presidente francese Nicolas Sarkozy e il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Nel pomeriggio invece, parleranno il presidente cinese Hu Jintao, il russo Dmitri Medvedev, l’iraniano Mahmud Ahmadinejad e il primo ministro britannico Gordon Brown.

Silvio Berlusconi è giunto a New York per partecipare alla cena offerta dal segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon ad una ventina di capi di stato e di governo dei paesi maggiormente inquinatori.

Berlusconi prenderà la parola all’Assemblea dell’Onu 13 (le 19 ora italiana).

Per il presidente americano Barack Obama sarà la prima apparizione all’Assemblea Generale dell’Onu, sperando che la popolarità internazionale di cui gode dia nuova forza per affrontare i problemi interni e per la sua campagna per la riforma del sistema sanitario. Il primo discorso di Obama all’Assemblea generale delle Nazioni Unite dovrebbe mettere in luce le nuove caratteristiche della sua politica estera, che predilige la cooperazione e la consultazione rispetto all’unilateralismo di George W. Bush.