No Expo e black bloc. Corrado Passera: “A volto coperto e bastoni nessun corteo”

Pubblicato il 3 Maggio 2015 7:42 | Ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2015 17:46
No Expo e black bloc. Corrado Passera: "A volto coperto e bastoni nessun corteo"

Corrado Passera in piazza col bavaglio (foto LaPresse). I black bloc sono altra cosa

MILANO – Corrado Passera si schiera contro i black bloc. Un conto è scendere in piazza con il bavaglio alla bocca e protestare contro il Governo di Matteo Renzi davanti alla Camera, un conto è picchiare, sfasciare e tirare bombe. La voglia di ordine pubblico è diffusa in tutta Italia e cerca risposte meno mollicce di quelle che vengono date di questi tempi.

In un messaggio via Twitter, Corrado Passera ha scritto:

“Gente con volto coperto e bastoni in mano non deve poter nemmeno iniziare un corteo. Sono criminali dichiarati, non manifestanti”.

.