Notte d’Estate, di Federico García Lorca

Notte d’Estate

L’acqua della fonte
suona il suo tamburo
d’argento.
Gli alberi
tèssono il vento
e i fiori lo tingono
di profumo.
Una ragnatela
immensa
fa della luna
una[…]


Leggi l’articolo originale su: booksblog

To Top