Salute. “Meglio dire grasso che obeso”, parola del ministro inglese

Pubblicato il 29 luglio 2010 19:01 | Ultimo aggiornamento: 30 luglio 2010 11:23

Abolire il termine obeso e sostituirlo con grasso: è questo l’invito che il ministro della Salute inglese ha rivolto ai medici e agli altri professionisti del sistema sanitario pubblico inglese.

”Chiamare le persone grasse invece di obese – ha spiegato il ministro Anne Milton – può renderle più motivate a perdere peso. I dottori e gli operatori della salute sono troppo preoccupati e timorosi di usare il termine grasso”. Il ministro inglese vuole incorraggiare le persone ad assumersi la responsabilita’ per il proprio stile di vita.

”Se mi guardassi allo specchio pensando di essere obesa – continua Milton, ex infermiera – sarei meno preoccupata che se pensassi di essere grassa. La gente deve essere informata”. L’invito del ministro inglese prende lo spunto dal fatto che il Regno Unito vanta il triste primato del più alto tasso di obesità in Europa, che non ha fatto altro che crescere negli ultimi 10 anni.

Nel 2008, quasi un quarto degli adulti e il 14% dei bambini è stato classificato come obeso dal Dipartimento di salute. Ma se alcuni medici hanno ben accolto l’invito del ministro ad essere piu’ brutali e onesti con i pazienti, perché  il termine obeso ‘medicalizza’ troppo la loro condizione, non facendoli sentire direttamente coinvolti, altri esperti si sono mostrati critici perche’ questa parola potrebbe aumentare lo stigma cui sono sottoposte queste persone e chi e’ in sovrappeso.