Oms, gli anziani e le diseguaglianze diventeranno un’ emergenza sanitaria per l’Europa

Pubblicato il 18 ottobre 2011 12:50 | Ultimo aggiornamento: 18 ottobre 2011 12:50

ROMA – “Nel 2020 la popolazione anziana in Europa sarà superiore a quella che può sostenere ragionevolmente il sistema sanitario”. Lo afferma lo chief scientist dell’Oms Europe Roberto Bertollini a Genova a margine di un incontro nazionale organizzato da Legambiente, Ambiente Italia e il Sole24Ore. “Se l’Europa non lavora sulla prevenzione, sulla medicina anti ageing, non ha futuro” – ha detto Bertollini -.

“E Stato, Regione, sindaco non potranno sostenere una situazione sanitaria di questo genere. La salute deve diventare il centro di tante politiche, da quelle energetiche e ambientale a quella dei trasporti”.

“Un altro problema che deve affrontare l’Europa è la lotta alle diseguaglianze – ha aggiunto -, un fatto che è incompatibile con il benessere dell’intera nostra società. Senza una lotta al fenomeno delle disuguaglianze in aumento anche dal punto di vista sanitario l’Europa non ha futuro”.