Ragazza muore a causa di un orgasmo prolungato. Ma è una bufala

Pubblicato il 18 Novembre 2011 19:44 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2011 19:44

BUENOS AIRES – E’ un fenomeno che può accadere molto raramente ma una ragazza di 21 anni, Bianca Borges Bezerra, è morta dopo 12 minuti di orgasmo. La notizia palesemente falsa è stata riportata dal sito express-news.it secondo il quale, la malcapitata sarebbe entrata in una sorta di trance e avrebbe poi esalato l’ultimo godutissimo respiro. Prima di scoprire che fosse una bufala, la notizia ha comunque fatto il giro del web.

“Improvvisamente Bianca si è irrigidita, ha aperto la bocca a forma di “O”, e le pupille degli occhi giravano in tondo”, avrebbe raccontato l’amico di letto presente, ahilui, alla tragedia. L’ospedale avrebbe poi confermato che un orgasmo così prolungato, ben 12 minuti, è stato certamente la causa della morte. La polizia obbligata ad indagare su un così assurdo caso, in un’intervista rilasciata ad un inviato della testata G17, ha affermato che l’amico della vittima pur non avendo avuto intenzione di uccidere, è stato in qualche misura responsabile della morte di Bianca.

Volendo essere professionali e scrupolosi – doveroso nel caso di una storia così ghiotta – si scopre che il sito G17 riserva una raffinata sorpresa in fondo all’home page. Questo l’epitaffio a conclusione della testata:

G17 é site de humor, e não deve ser utilizado como fonte de informação porque as “notícias” veiculadas neste portal são fictícias, criadas para o entretenimento do leitor (saiba mais).