Papa Ratzinger: “In politica non vanno dimenticati valori etici e morali”. Poi sull’usura: “E’ un flagello sociale”

Pubblicato il 1 Luglio 2009 14:51 | Ultimo aggiornamento: 1 Luglio 2009 14:54

«La politica non dimentichi i valori etici e morali». È questo l’appello di papa Benedetto XVI che ha incontrato, nella giornata di mercoledì, l’associazione interparlamentare “Cultori dell’etica” al termine dell’udienza generale in piazza San Pietro.

Ricevuti poi i rappresentanti della Consulta nazionale antiusura il Papa ha dichiarato: «Il fenomeno devastante dell’usura e dell’estorsione è un vero e proprio flagello sociale, rivolgo un appello allo Stato affinché aiuti e sostenga le famiglie disagiate e in difficoltà. Auspico che vi sia da parte di tutti un rinnovato impegno per contrastare efficacemente il fenomeno devastante dell’usura e dell’estorsione, che costituisce una umiliante schiavitù».

Ad ascoltare Benedetto XVI all’interno di piazza San Pietro c’erano 14 mila fedeli e pellegrini di vari paesi.