Pesaro: il figlio piccolo prova a svegliarla, ma la mamma 39enne era morta nel sonno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 giugno 2018 9:04 | Ultimo aggiornamento: 7 giugno 2018 9:04
pesaro claudia salucci

Pesaro: il figlio piccolo prova a svegliarla, ma la mamma 39enne era morta nel sonno

PESARO – Tragedia a Cattabrighe, in provincia di Pesaro. Ha chiuso gli occhi per andare a dormire e non li ha più aperti. Claudia Salucci, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] 39enne e mamma di un figlio di 4 anni, non si è più svegliata.

La donna, racconta il Corriere Adriatico, aveva trascorso la serata a cena con amici e la sua famiglia, il marito e il figlioletto Filippo. La domenica mattina il piccolo, come di consueto, è andato nella camera dei genitori per svegliarli. E, purtroppo, solo il papà ha risposto alla sua chiamata. Il cuore della mamma, invece, non batteva più. Immediatamente sono giunti i soccorsi. Presenti i sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna.

Claudia avrebbe compiuto 40 anni ad agosto. Una morte improvvisa, quella della 39enne, che ha gettato nello sconforto un’intera comunità. Morte su cui i familiari vogliono vederci chiaro.

La donna conduceva uno stile di vita sano. E non era affetta da malattie. Ad aprile però, in occasione della Pasqua, la donna aveva avuto un disturbo al fegato ed era stata trasportata all’ospedale di Fano, dove era stata sottoposta ad alcuni esami. Da quest’ultimi, però, non le era stato riscontrato nulla di grave. E così, dopo circa 10 giorni, era stata dimessa dal nosocomio.

Intanto la data dei funerali non è stata comunicata, si attende infatti che venga disposta l’autopsia per far luce sulle cause del decesso. A stroncarla, probabilmente, un infarto, o un aneurisma cerebrale.