Praia a Mare, Cosenza/ Pretendeva di essere ricoverato, minaccia i medici con un coltello. Arrestato

Pubblicato il 9 Luglio 2009 20:22 | Ultimo aggiornamento: 9 Luglio 2009 20:23

Aveva detto di essere rimasto ferito in un incidente e pretendeva d’essere ricoverato e non semplicemente medicato. per questo S.F., 31 anni di Praia a Mare, Cosenza, ha minacciato i medici dell’ospedale finendo però con l’essere arrestato dai carabinieri con l’accusa di danneggiamento aggravato, violenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma. Il giovane era  già noto alle forze dell’ordine.

Stamattina verso le 11, dopo un incidente stradale, secondo quanto avrebbe riferito, si era recato presso l’ospedale di Praia a Mare per farsi curare alcune escoriazioni. Dopo essere stato visitato dai sanitari e medicato, è stato da questi dimesso con alcuni giorni di riposo. Ma il giovane non ha concordato con la diagnosi di dimissioni e ha iniziato ad ingiuriare e a minacciare il personale medico, utilizzando anche un coltello a serramanico, pretendendo che lo ricoverassero per alcuni giorni. Ha anche danneggiato, colpendoli ripetutamente, un computer e alcuni macchinari sanitari presenti nell’ambulatorio ospedaliero. Arrivati i militari, il giovane ha quindi intrapreso una colluttazione con loro. Fino a quando è stato bloccato e quindi portato nel carcere di Paola, in attesa del processo per direttissima.