Rai in giallo/ Dubbi sull’esito del cda sulle nomine di lunedì 3 agosto. Perché Masi ha annullato la conferenza stampa?

Pubblicato il 3 Agosto 2009 14:42 | Ultimo aggiornamento: 3 Agosto 2009 14:42

Annunciata da due giorni, la conferenza stampa di Mauro Masi sull’affaire Sky è stata annullata. Annullato anche il vertice tra Masi e i suoi quattro vice, che era stato convocato insolitamente per domenica pomeriggio.

Motivi di salute? Non sembrerebbe proprio, visto che il DG Rai si è ripreso da un intervento a un occhio ed è atteso nel primo pomeriggio di lunedì alla riunione del Cda dove porterà un pacchetto di nomine (a rischio la maggioranza su uno dei vicedirettori del TG1, Franco Bechis).

In realtà la Conferenza stampa è saltata perché lo stesso Masi si è reso conto che sull’affare Sky gli spazi di gestione positiva d’immagine sono assai limitati, mentre la stessa giornata Rai di lunedì 3 è destinata a mettere ulteriore carne al fuoco delle polemiche contro il patto di ferro tra Rai e Mediaset a danno di Sky e di qualche milione di famiglie che pagano il canone.