“Renzi furbo esibizionista”: a Gasparri il volo a New York..

a cura di Mario Tafuri
Pubblicato il 12 settembre 2015 16:53 | Ultimo aggiornamento: 12 settembre 2015 16:53
"Renzi furbo esibizionista": a Gasparri il volo a New York..

Maurizio Gasparri diapprova il volo a New York di Renzi per la finae di tennis: “è un furbo esibizionista”

ROMA – “Renzi, è un furbo esibizionista” per Maurizio Gasparri, vice presidente del Senato. Giustamente sconcertato dalla decisione di Matteo Renzi di bruciare il paglione, per andare a vedere una partita di tennis a New York, per quanto impprtante come il match fra Flavia Pennetta e Roberta Vinci, pur in modo rigorosamente bipartisan al Nord (Verona) e al Sud (Bari), alla Lega (Flavio Tosi) e al Pd (Michele Emiliano), Maurizio Gasparri ha sparato a zero:

“Renzi vola in America dove l’Italia con due finaliste vince comunque. Il Sud può attendere. Lo spot continua”.

 

Peccato, vien da dire, che non fosse ancora pronto il nuovo aereo presidenziale. Ha aggiunto:

“Che la finale Vinci-Pennetta a New York sia un grande momento per l’Italia è evidente. Che il presidente del Consiglio voli lì per l’ennesimo spot pubblicitario a spese del contribuente, disertando un impegno istituzionale al Sud, è tipico del personaggio. Il turismo sportivo è un vecchio vizio. Mesi fa Gentiloni e Alfano andarono con voli di Stato a Berlino e non portarono bene alla Juve che perse la finale Champions con il Barcellona”,

Ma Renzi, si deve aggiungere, è decisamente più furbo e, a meno di una catastrofe inimmaginabile, non può che andare bene: al primo e al secondo posto degli Us Open di tennis ci saranno comunque due italiane, entrambe pugliesi per giunta. Ce ne fosse una di Firenze, ma Taranto o Bari non fanno differenza.