Ricerca Usa/ Tracce di cocaina sul 95% delle banconote in circolazione a Washington. I dollari più “puliti” d’America stanno a Salt Lake City. In Cina la percentuale di droga presente sui soldi è la più bassa del mondo

Pubblicato il 17 Agosto 2009 17:40 | Ultimo aggiornamento: 17 Agosto 2009 17:43

Il 95 per cento delle banconote in circolazione a Washington presenta tracce di cocaina.

Lo rivela una ricerca dell’università del Massachusetts condotta in oltre 30 città in tutto il mondo. Yuegang Zuo, responsabile della ricerca, ha spiegato che il clamoroso dato registrato negli Usa sembra essere correlato con la crisi economica. «L’aumento potrebbe essere collegato alla recessione, che porterebbe le persone sotto stress a consumare più cocaina», ha spiegato Zuo.

Oltre a Washington, anche Baltimora, Detroit e Boston sono ai primi posti della classifica per la percentuale di cocaina rilevata sulle banconote.I dollari più «puliti» sarebbero quelli di Salt Lake City, sede della comunità religiosa dei mormoni. La ricerca è stata condotta anche in altri Paesi, tra cui Canada, Brasile, Giappone e Cina: proprio il colosso asiatico ha fatto registrare la percentuale di droga più bassa, solo il 12 per cento.