Roma/ Arrestati due anarchici: armati di ganci artigianali, volevano sabotare la linea ferroviaria Orte-Ancona

Pubblicato il 3 Luglio 2009 11:14 | Ultimo aggiornamento: 3 Luglio 2009 11:14

Armati di ganci artigianali, volevano sabotare la linea ferroviaria Orte-Ancona. I due uomini, anarchici, sono stati arrestati venerdì mattina dai carabinieri del Ros di Roma. L’accusa nei loro confronti è associazione sovversiva e attentato alla sicurezza dei trasporti pubblici.

Intanto altre quaranta perquisizioni sono in corso, su disposizione della procura di Perugia, nei confronti di altrettanti indagati.

L’indagine era stata avviata dopo che i carabinieri avevano fermato e controllato due uomini su un’auto rubata, intenti, secondo l’accusa, a sabotare la linea ferroviaria Orte-Ancona con ganci artigianali appositamente costruiti, che avrebbero interrotto la linea elettrica al passaggio del primo convoglio.

Gli arresti sono stati eseguiti in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare del giudice di Perugia. Le oltre 40 perquisizioni, disposte dalla procura del capoluogo umbro, sono in corso nel Lazio, in Umbria ed in altre regioni italiane.