Russia/ Omicidio Politkovskaja. Al via un nuovo processo: la Corte suprema ha annullato le sentenze di assoluzione di febbraio

Pubblicato il 25 Giugno 2009 12:08 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2009 12:08

Dietrofront della Corte Suprema russa che ha deciso di ribaltare la sentenza di febbraio per l’omicidio della giornalista russa Anna Politkovskaja.

Quattro mesi fa i giudici russi diedero l’assoluzione ai tre presunti killer della reporter del giornale Novaja Gazeta. Adesso però si prospetta un nuovo processo per chi freddòla donna nell’ascensore di casa il 7 febbraio 2006.

I tre imputati sono l’ex dirigente della polizia moscovita Serghei Khadzhikurbanov, accusato di essere l’organizzatore del delitto, e i fratelli Dzhabrail e Ibragim Makhmudov, presunti “pedinatori”.
Khadzhikurbanov si trova in carcere perché arrestato poco dopo l’assoluzione per una vicenda di estorsione, mentre non è noto dove si trovino i due fratelli Makhmudov.