Russia/ Salgono a 12 le vittime dell’incidente nella centrale idroelettrica in Siberia. Scendono a 64 i dispersi

Pubblicato il 18 Agosto 2009 10:05 | Ultimo aggiornamento: 18 Agosto 2009 10:05

Sale il tragico bollettino delle morti per l”incidente alla centrale idroelettrica Sayano-Shushenskaya, nella Siberia del sud, la più grande del Paese. Sono 12 le vittime accertate, mentre scendono a 64 i dispersi (quattro persone sono state ritrovate nella serata di lunedì), come confermato dal ministro per le situazioni d’emergenza, Sergei Shoigu.

Attualmente stanno lavorando al recupero delle salme ben 1,200 volontari. Inoltre sul luogo sono arrivati moltissimi psicologi e medici che stanno cercando di supportare i parenti delle vittime.