SALUTE: MINISTERO, SI' A GELATI A BASE LATTE CRUDO

Il gelato artigianale potrà continuare ad essere prodotto con il latte ‘crudo’, proveniente direttamente dalle stalle. Il provvedimento ‘salva-freschezza’ arriva dal ministero della Salute con un atto sull’Inquadramento della produzione di gelati a partire dal latte crudo diffusa ieri “in relazione a richieste di chiarimento da alcune Regioni” e dopo il parere del Comitato Tecnico Interregionale per la Sicurezza Alimentare.

E’ ribadito l’obbligo di riconoscimento delle imprese alimentari che producono gelati da latte crudo immesso in commercio senza trattamento termico. In particolare, secondo quanto previsto dal provvedimento del direttore generale Silvio Borrello, la registrazione è consentita qualora le imprese di produzione del gelato, anche quando si riforniscono direttamente dalle aziende agricole, sottopongano poi il latte, prima della lavorazione, ad un trattamento termico (alta/bassa pastorizzazione) e riforniscano direttamente il consumatore finale e/o dettaglianti locali. La circolare dà infine indicazioni per i controlli ufficiali presso le gelaterie.

To Top