Sanità: 122 società accreditate come provider sull’educazione continua in medicina

Pubblicato il 18 ottobre 2011 13:01 | Ultimo aggiornamento: 18 ottobre 2011 13:01

CERNOBBIO (COMO) – All’interno del programma di formazione continua in medicina il settore che è cresciuto maggiormente è quello delle Società scientifiche. “Ad oggi sono 122 le società e le associazioni professionali accreditate come provider. Lo scorso anno erano meno di 20”. A scattare la fotografia è Claudio Cricelli, presidente della Società italiana di medicina generale (Simg), a margine della terza Conferenza nazionale sull’educazione continua in medicina (Ecm), in corso a Cernobbio (Co).

L’obiettivo di Cricelli è più ambizioso: tutte le maggiori Società scientifiche dovrebbero diventare provider. Per centrare il bersaglio è però necessario sciogliere alcuni nodi, soprattutto di tipo procedurale. “Sono necessarie -aggiunge Cricelli all’Adnkronos Salute- tutta una serie di semplificazioni per poter adempiere alle procedure complesse del sistema. E su questo fronte c’è ancora molto da lavorare”.