Scandalo bonus AIG/ Ancor più soldi, $ 218 milioni e non 165

Pubblicato il 23 Marzo 2009 1:03 | Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2009 1:03

Documenti recapitati al segretario alla giustizia dello stato del Connecticut, Richard Blumenthal, mostrano che il colosso assicurativo AIG ha pagato ai suoi dirigenti bonus molto superiori di quanto era noto finora: i premi assommano a 218 milioni di dollari e non a 165 milioni, a quanto riferisce la Reuters.

I documenti rivelano che 73 dirigenti hanno ricevuto almeno un milione, mentre cinque di essi hanno avuto 4 milioni. I bonus erogati dalla Aig, che è stata salvata dal fallimento con 180 miliardi di denaro pubblico, hanno suscitato aspre polemiche. Ad alcuni dei dirigenti sono pervenute minacce di morte.

Al centro delle polemiche e della rabbia popolare è il ministro dell Tesoro Timothy Geithner, accusato di non aver bloccato il pagamento degli scandalosi bonus.

Voci su possibili dimissioni di Geithner si sono fatte così insistenti che è dovuto intervenire lo stesso presidente Barack Obama. ”Non accetteri le sue dimissioni neanche se me le offrisse”, ha detto il capo della Casa Bianca alla rete televisiva CBS.