Sequestro Arrigoni, presidio a Montecitorio

Pubblicato il 14 Aprile 2011 23:21 | Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2011 23:21

ROMA – Un gruppo di militanti di alcune associazioni pacifiste si sono radunati in queste ore davanti alla Camera dei deputati, per chiedere al Governo e al Parlamento di attivarsi per la liberazione di Vittorio Arrigoni, il volontario italiano rapito oggi a Gaza. "Chiediamo che si faccia pressione, presso i rapitori e presso le autorita' palestinesi, per ottenere il rilascio di Vittorio" ha detto all'ANSA Loretta Mussi, presidente di "Un ponte per…", associazione italiana attiva in Medio Oriente e gia' protagonista, in passato, di una vicenda simile, quando due sue attiviste, Simona Torretta e Simona Pari, furono sequestrate e poi rilasciate in Iraq nel 2004. .