Serie A/ Milan, Juventus: Ok. Inter solo un pari. Roma e Napoli partono con un KO

Pubblicato il 23 Agosto 2009 23:42 | Ultimo aggiornamento: 23 Agosto 2009 23:43

Riniziano le polemiche arbitrali: Emidio Morganti non espelle Biava, per fallo da ultimo uomo, che andrà a segnare il gol vittoria per il Genoa

Riparte il campionato tra prodezze balistiche ed errori arbitrali.

Rinizia il nostro amato passatempo domenicale ed infrasettimanale.

Non mancano le sorprese di inizio torneo.

Vincono Milan e Juventus.

I rossoneri si impogono per 2-1 all’Artemio Franchi di Siena. Pato, doppietta, e Ronaldinho fanno la differenza per i rossoneri.

I bianconeri si impongono, di misura, sul Chievo Verona di Di Carlo. Una zuccata di Iaquinta, nel primo tempo, decide il match.

Partenza a singhiozzo per i campioni d’Italia dell’Inter. A San Siro finisce 1-1. I gol portano la firma di Samuel Eto’o, su calcio di rigore, e Kutuzov per gli ospiti. Nel finale l’attaccante del Bari, Rivas, fallisce il match point.

Finisce 1-1 il derby tosco-emiliano tra Fiorentina e Bologna. Per gli emiliani va in gol l’ex viola Osvaldo mentre per gli ospiti realizza Adrian Mutu.

La Sampdoria si impone per 2-1 a Catania. Decidono le reti di Pazzini, su assist di Cassano, Morimoto, per gli etnei, e Gastaldello per i liguri.

Scialbo 0-0 tra Livorno e Cagliari. La Roma cade a Genoa per 3-2. Partita rocambolesca e fortemente condizionata dagli errori arbitrali. La Roma segna con Taddei e Totti.

Per i padroni di casa realizzano Criscito, Zapater e Biava. Grave la marcatura del 3-2: Biava andava espulso per fallo da ultimo uomo su Menèz lanciato a rete.

La Lazio supera l’Atalanta per 1-0 grazie al gol di Rocchi. L’Atalanta fallisce il pareggio a causa di due madornali errori sotto porta di Acquafresca.

Il Palermo di Zenga supera per 2-1 il Napoli. Vanno in gol Cavani, nel primo tempo, Hamsik, per il Napoli, e Miccoli, su rigore, per il gol della vittoria.

Udinese e Parma danno vita ad un rocambolesco 2-2. Per i padroni di casa Di Natale, uno su calcio di rigore, realizza una doppietta. Il Parma va in gol con Alessandro Lucarelli e Alberto Paloschi.