Smartphone/ Arriva il social network anche per il BlackBerry. Lg Electronics è pronta a lanciare il suo Application Store

Pubblicato il 14 Luglio 2009 18:35 | Ultimo aggiornamento: 14 Luglio 2009 19:27

Research in Motion ha sviluppato un social network denominato MyBlackBerry che verrà lanciato negli Usa. Il servizio permetterà agli utenti di creare un proprio profilo on line attraverso cui scambiare commenti e consigli relativamente ad accessori, applicazioni e modi d’uso dei vari modelli. Sul sito si potrà quindi chattare e condividere contenuti anche da terminali diversi. La speranza della società canadese è quella di dare impulso al negozio di applicazioni on line che al momento vanta a catalogo solo 2.000 programmi, rispetto ai 65.000 dell’App Store di Apple.

Intanto, anche altri produttori aprono dei veri e propri App Store, così come ha insegnato a tutti la Apple. L’ultima scommessa in tal senso la lancia la Lg Electronics, il terzo produttore al mondo di telefoni cellulari. L’Application Store della casa coreana sarà aperto al momento solo a Singapore e in Australia, per aprire i battenti anche in Europa e America entro la fine dell’anno. Il negozio  proporrà da subito un catalogo di 1.400 programmi in 15 diverse lingue, di cui un centinaio gratuiti e tutti compatibili solo per terminali basati su piattaforma Windows Mobile. La Lg spera entro il 2012 di incrementare il suo mercato rubando porzioni alla Nokia e superando la connazionale Samsung: entro fine anno, metterà a disposizione degli utenti un totale di 2.000 applicazioni. Nel menu dell’offerta non ci saranno particolari novità rispetto agli altri Store: giochi, mappe, servizi meteo, notiziari sull’andamento delle Borse e programmi di varia natura.

Il mercato delle applicazioni mobili fa gola a tanti: Secondo Strategy Analytics, il giro d’affari a fine 2009 sarà di 62 miliardi di dollari: Apple ne catturerà circa un quinto.