Seattle, strage al bar del liceo: tre gli uccisi, morta Shaylee Chuckulnaskit

Pubblicato il 1 novembre 2014 7:26 | Ultimo aggiornamento: 1 novembre 2014 7:31

WASHINGTON – C’è una terza vittima fra le studentesse ferite nella sparatoria avvenuta una settimana fa in un liceo a nord di Seattle: è Shaylee Chuckulnaskit, morta in ospedale per le ferite riportate.

Shaylee Chuckulnaskit, 14 anni, è la terza ragazza rimasta uccisa dopo che uno studente, Jaylen Fryberg, ha aperto il fuoco su alcuni compagni nella caffetteria della Marysville-Pilchuck High School, prima di uccidersi.

Prima di lei sono morte Gia Soriano e Zoe Galasso, entrambe di 14 anni. Altri due studenti, Andrew Fryberg, 15 anni e Nate Hatch, 14, cugini dell’aggressore, sono ricoverati in gravi condizioni all’Harborview Medical Center. Hatch ha riportato una ferita di arma da fuoco alla mascella.