Stati Uniti/ La pubblicità si anima sul giornale. La lancia il mensile “Entertainment Weekly”, ma costa troppo

Pubblicato il 20 agosto 2009 21:01 | Ultimo aggiornamento: 20 agosto 2009 21:06

giornale1Negli Usa la carta stampata si anima. I lettori del mensile “Entertainment Weekly” potranno infatti vedere immagini in movimento sulle pagine del numero in edicola a partire da metà settembre negli Stati Uniti, grazie a uno schermo ultra sottile simile a quello dei cellulari, realizzato grazie alla tecnologia dell’inchiostro elettronico.

Per vedere il video pubblicitario con spot della Pepsi e del network televisivo Cbs sulla prossima stagione tv, basterà aprire la pagina del giornale, attivando così le immagini sullo schermo inserito nella rivista.

La tecnologia e-ink è stata già utilizzata l’anno scorso per movimentare la copertina della rivista “Esquire”, ma questa è la prima volta che viene usata per spot pubblicitari e su questa scala. I primi a poter leggere gli spot saranno, dal 18 settembre, gli abbonati di “Entertainment Weekly” di New York e Los Angeles, ma visti i costi di produzione degli schermi e dell’allestimento, difficilmente la copia con il video verrà inviata a tutti gli 1,8 milioni di abbonati.

Secondo quanto scrive oggi il Financial Times, anche se le compagnie coinvolte nell’operazione non hanno voluto rivelare i costi della promozione, un esperto del settore ha stimato che per sole centomila copie raggiungono già cifre nell’ordine delle sette cifre.