Stati Uniti/ Una pubblicità per il cibo sano cita le figlie del presidente, ma Obama non gradisce. I promotori della reclame fanno sapere che per il momento non ritireranno i manifesti

Pubblicato il 11 Agosto 2009 17:58 | Ultimo aggiornamento: 11 Agosto 2009 18:25

Sasha e Malia Obama

Le figlie di Barack Obama tirate in ballo da un manifesto pubblicitario. Ma non si tratta di uno spot qualunque, è una sorta di pubblicità progresso. È del Comitato per la medicina responsabile, un’associazione che vuole introdurre cibi sani nelle mense scolastiche dei bambini americani.

Nei manifesti pubblicitari in questione, si vede una bambina di otto anni di nome Jasmine Messiah che dice in un fumetto: «Le figlie del Presidente Obama mangiano cibi salutari a scuola. Perché io non posso?». La coppia presidenziale però non ha gradito la citazione e tramite due consiglieri del presidente ha chiesto il ritiro della reclame, spiegando che Sasha e Malia, che sono i nomi delle figlie di Obama, sono “off limits”.

A raccontare l’episodio è stato il nutrizionista Neal Barnard che ha aggiunto: «Sono persone molto carine, mi hanno chiamato e spiegato di non poter usare le foto delle bambine». Il Comitato ha tuttavia deciso di rimanere in contatto con i consiglieri della Casa Bianca ma di non voler, almeno per il momento, ritirare i manifesti.