Sudafrica, arriva il gel vaginale che dimezza il rischio di Aids

E’ un gel vaginale battericida che abbassa la possibilità di contrarre il virus Hiv fino al 54%, se usato con frequenza. Per ora è solo un prototipo, ed è stato presentato alla Conferenza internazionale di Vienna sull’Aids. La speranza dei ricercatori, un team sudafricano, è che, grazie alla combinazione con il Tenofovir (un farmaco antiretrovirale), possa dare una copertura al virus come minimo del 39 %, se usato sporadicamente, e fino al 54% se utilizzato spesso.

“Con questo gel – spiega lo scienziato sudafricano Salim Abdool Karim – su dieci donne infettate ogni anno ce ne sarebbero solo sei”. Il gel sta dando buoni risultati nella sperimentazione condotta su 900 donne e potrebbe essere una soluzione, anche se non dà una protezione totale dall’Aids, per tutte quelle donne che non utilizzano il preservativo.

To Top