Sudan, bebé in provetta per 300 dollari. In arrivo la fecondazione low cost

Pubblicato il 27 agosto 2009 18:22 | Ultimo aggiornamento: 27 agosto 2009 18:22

fefcondazione_provettaFecondare ovuli a basso prezzo? Ora si può: in Sudan verrà presto aperta una clinica con un tariffario davvero low cost.

Le terapie di procreazione assistita costeranno meno di 300 dollari e si potranno seguire esclusivamente presso la struttura, legata all’Università di Khartoum e finanziata da Low Cost IVF Foundation (LCIF) di Massagno, in Svizzera.

Non mancano nel mondo altre cliniche della felicità, come quella sudanese in procinto di avvio:  ad Arusha, Tanzania e a Cape Town, Sud Africa il low cost della fecondazione in vitro è già realtà.

A chi si chiede se c’è da fidarsi, i pionieri dell’iniziativa rispondono che si può risparmiare sui farmaci, sugli incubatori, sulle apparecchiature elettroniche: tutto senza perdere in qualità.

E per chi sogna di avere un figlio e non ci riesce in altro modo che tentare la strada dell’inseminazione artificiale, sapere di pagare 300 dollari invece che 12 mila è davvero una bella notizia.