Svezia, ancora tensione con Israele: ministro Esteri non andrà a Gerusalemme

Pubblicato il 6 Settembre 2009 8:52 | Ultimo aggiornamento: 6 Settembre 2009 8:54

Il ministro svedese Carl Bildt non andrà in Israele. Lo hanno riferito fonti diplomatiche dello Stato ebraico al ‘Jerusalem Post’, secondo le quali il ministro degli Esteri svedese ha cancellato «definitivamente» la visita nello Stato ebraico in programma per l’11 settembre.

La Svezia detiene attualmente la presidenza di turno dell’Unione europea. I rapporti tra Stoccolma e Israele si erano incrinati dopo la pubblicazione di un articolo sul quotidiano Aftonbladet in cui si accusavano i soldati israeliani di rubare gli organi ai bambini palestinesi.

Nonostante le pressanti richieste di scuse dello Stato ebraico, che aveva accusato il giornale di «antisemitismo», il governo svedese si era rifiutato di condannare l’articolo per non intaccare la libertà di stampa.