Tagli al “Mattino” di Napoli: giornalisti in sciopero

Pubblicato il 10 Aprile 2009 15:15 | Ultimo aggiornamento: 10 Aprile 2009 15:16

Due giorni di sciopero per i giornalisti del “Mattino” di Napoli: dopo lo sciopero di giovedi 9 aprile infatti, i giornalisti non lavoreranno neanche sabato 11. Lo sciopero è dovuto alla difesa dei posti di lavoro, lo scorso mercoledi infatti, il direttore della testata, Mario Orfeo, ha consegnato alla redazione un piano di riorganizzazione del giornale che prevede il taglio di un giornalista su 4, e riposiziona il quotidiano in una fascia locale.

Secondo il nuovo piano del direttore infatti, l’obiettivo del “Mattino” sarà quello di contrastare la concorrenza di piccoli giornali locali, chiudendo anche la redazione romana.