Taranto: uomo in preda ad un raptus accoltella turista di 14 anni

Pubblicato il 1 Settembre 2009 10:20 | Ultimo aggiornamento: 1 Settembre 2009 12:13

mare_sHa aggredito per strada una ragazza di 14 anni in vacanza con la famiglia, accoltellandola senza motivo, forse in preda ad un raptus. L’uomo, di 29 anni, residente a Leporano (Ta) è stato arrestato, mentre la ragazzina, residente nel nord Italia, è stata ricoverata al “SS. Annunziata” di Taranto, dove è stata giudicata guaribile in 10 giorni.

È accaduto nella serata di lunedì in località Gandoli, sul litorale jonico. Per cause in corso d’accertamento dei carabinieri, l’aggressore, che poco prima avrebbe tentato un’altra violenza sempre ai danni di una passante, ha avvicinato la ragazza che stava gettando una busta di rifiuti in un cassonetto, colpendola più volte con un coltello.

La malcapitata è stata soccorsa da alcuni passanti richiamati dalle grida, mentre il feritore si è dato alla fuga. Intercettato poco dopo da una pattuglia del 112 l’uomo è stato bloccato ed arrestato dai militari, uno dei quali ha riportato contusioni nel corso di una violenta colluttazione.