Terremoto Abruzzo: carne avariata destinata agli sfollati, sequestri dei Nas

di Alessandro Avico
Pubblicato il 7 Agosto 2009 11:48 | Ultimo aggiornamento: 17 Luglio 2011 11:21

MI080409CRO_0085Ennesimo episodio di cibi scaduti o avariati. Questa volta però (e non è la prima volta) la carne avariata era destinata agli sfollati del terremoto abruzzese. Il Nucleo dei N.A.S. dei carabinieri di Pescara, intervenuti a seguito di un esposto di alcuni responsabili di campo, ha provveduto a mettere sotto sequestro una partita di carne avariata, destinata alla mensa delle tendopoli.

Gli uomini dei Nas si dono recati nelle cucine dove in alcune celle frigorifere sono stati rinvenuti ingenti quantitativi di carne bovina che per le caratteristiche e per il colore non erano idonei al consumo umano. Sequestrata inoltre carne macinata contenuta in una busta di plastica trasparente senza etichetta di riconoscimento e rintracciabilità.

L’imprenditore che ha fornito gli alimenti verrà perseguito per reati che nel diritto penale corrispondono a frode nelle forniture alimentari.