Terrorismo, Isis. Maurizio Gasparri: “Solo azione militare decisa può fermarlo”

Pubblicato il 29 Giugno 2015 8:49 | Ultimo aggiornamento: 29 Giugno 2015 8:49
Terrorismo, Isis. Maurizio Gasparri: "Solo azione militare decisa può fermarlo"

Maurizio Gasparri: “Solo azione militare decisa può fermare l’Isis”

ROMA – Solo una azione militare decisa può fermare lo Isis, secondo Maurizio Gasparri, vice presidente del Senato e deciso sostenitore di un intervento forte. Invece, riferisce l’agenzia di stampa Agi, Maurizio Gasparri ritiene che

“di fronte ai nuovi attentati del fanatismo islamico da parte dell’Isis, la risposta della comunità internazionale non puè essere debole e inconsistente come appare finora. Siamo sotto attacco di fanatici che non esitano a seminare il terrore ovunque”.

Ancora, Maurizio Gasparri afferma:

“La libertà e la democrazia dell’Occidente sono minacciate e solo un’azione militare decisa può stroncare l’avanzata del cosiddetto stato islamico e la sua folle strategia. Interventi drammatici e rischiosi, ma ormai necessari. L’Occidente si svegli. L’avanzata dell’Isis è inesorabile e quello che sta accadendo in Tunisia è proprio il frutto di una precisa strategia che non può vederci indifferenti. Serve una coalizione internazionale per stroncare l’Isis. Ogni tentennamento o debolezza è un suicidi