Treviso/ Muore Doriana Comarella per uno choc anafilattico. Era stata punta da due api per due giorni di seguito

Pubblicato il 3 Agosto 2009 19:27 | Ultimo aggiornamento: 3 Agosto 2009 20:21

Doriana Comarella a 55 anni è morta a causa di uno choc anafilattico provocato da due api che l’hanno punta per due giorni di seguito.

La morte è avvenuta in un rifugio alpino a Villa di Villa, una frazione di Mel, nel Bellunese. La donna era residente a Valdobbiadene, in provincia di Treviso: per sconfiggere il caldo, aveva seguito il marito a raccogliere dei funghi, ma sfortunatamente qui un ape l’ha punta: l’allarme è stato lanciato dalla cognata all’insorgere dei primi sintomi.

All’arrivo degli operatori sanitari che hanno raggiunto la località in elicottero da Treviso, gli operatori del soccorso alpino hanno per quasi quasi 60 minuti provato a rianimare la donna, ma non c’è stato niente da fare, Doriana Comarella è morta la, davanti ai parenti increduli. La tragica fine è dovuta alla puntura del giorno prima: il corpo era già avvelenato dalle precedenti tossine e non ha retto di fronte alla nuova aggressione, scatenando una reazione violenta.

Doriana Comarella lascia il marito Angelo Nardi, due figli e due nipotini.