Tv/ Per la prima volta Sky batte Mediaset nella guerra dei ricavi

Pubblicato il 7 Luglio 2009 12:43 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2009 12:43

Per la prima volta Sky supera Mediaset nei ricavi. E’ quello che emerge dalla relazione dell’Autorità per le garanzie per le comunicazioni, presentata questa mattina dal suo presidente, Corrado Calabrò, in Parlamento. Al primo posto si conferma come sempre la Rai, con un ricavo di 2,7 miliardi di euro nel 2008. Al secondo il gruppo di Rupert Murdoch con 2,6 miliardi e in terza posizione si piazza Mediaset con 2,5 miliardi.

«È solo l’inizio», sorride James Murdoch, presidente di Sky Italia, «speriamo di continuare a crescere, potranno farlo anche gli altri. I clienti sono felici – conclude – e vogliamo renderli ancora più soddisfatti».

Nonostante la contrazione del mercato della pubblicità che si è registrato nel 2008, la Rai conferma il suo ruolo di leader, mentre Sky consolida la sua posizione. Il gruppo Mediaset può consolarsi con il rafforzamento nel settore digitale terrestre, passato da 125 a 199 milioni di euro. «La struttura televisiva è articolata in tre soggetti – si legge nella relazione – con una posizione simmetrica in termini di ricavi complessivi del settore televisivo».

Calabrò, parlando in Parlamento, ha notato che «emerge un problema di completezza e obiettività dell’informazione, specie nei telegiornali» e ha sottolineato l’urgenza della riforma della Rai, ritenuta  «irrinunciabile se non altro per dare alla gestione maggiore efficienza e alle testate maggiore indipendenza alla politica».