Udine/ In ospedale per il dentista. Carla Lusa va in coma e muore dopo dieci giorni

Pubblicato il 24 Giugno 2009 - 13:21 OLTRE 6 MESI FA

Un normale intervento dentistico può risultare letale. E Carla Lusa, una donna di 39 anni di Gonars, in provincia di Udine, è stata vittima di un’operazione di routine programmata da tempo. Dopo un coma durato dieci giorni, la donna si è spenta. Ignota ancora la dinamica del decesso, anche se la procura di Udine ha aperto un fascicolo contro ignoti e ora attende i risultati più approfonditi dell’autopsia.

Per il momento, il medico legale ha solo stabilito che la morte è stata causata da un arresto cardiocircolatorio che ha poi provocato danni a cervello e polmoni. Il marito ha detto che la donna aveva informato il personale dell’ospedale delle allergie di cui soffriva.

Gli ulteriori accertamenti sono ora delegati alla Squadra mobile che dovrà acquisire la cartella clinica.