Uefa vs Real Madrid/ Platini duro con Perez: “Spese anomale, in tre anni tetto salariale”

Pubblicato il 2 Luglio 2009 17:03 | Ultimo aggiornamento: 2 Luglio 2009 17:03

Il presidente della Uefa, Michel Platini, si scaglia contro le spese folli di Florentino Perez, numero uno del Real Madrid. Secondo Platini sono “anormali i 90 milioni spesi dal Real per un solo giocatore (Cristiano Ronaldo n.d.r.)” e quindi torna a parlare del salary cap, inserito all’interno di un progetto più ampio di fair play finanziario.

«Spendere 90 milioni per un giocatore è qualcosa di anormale ha  detto Platini –  che mi dà fastidio. Non capisco come si possa fare: i club che realizzano questi colpi di mercato hanno davvero il denaro per farlo? Se il Real ha la garanzia delle banche… In ogni caso faremo qualcosa, ma ci vorrà un po’ di tempo, forse 2 o 3 anni. Voglio stabilire delle regole».