Unione Europea/ Ancora in crescita a luglio l’indice Esi (in Italia + 3,5 per cento) sulla fiducia delle imprese e dei consumatori

Pubblicato il 30 Luglio 2009 11:34 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2009 11:35

Ancora in crescita a luglio nell’Ue e nell’area dell’euro, per il quarto mese consecutivo, l’indicatore del sentimento economico (Esi), che misura la fiducia dei consumatori e delle imprese.

Lo ha reso noto la Commissione europea secondo la quale, comunque, in entrambe le aree è ancora lontana dai livelli medi . L’Esi a luglio  è aumentato di 3,9 punti nell’Ue e di 2,8 nell’area dell’euro, attestandosi rispettivamente a 75,0 e a 76,0. Era a 71,1 e a 73,3 in giugno.

La maggioranza degli Stati ha registrato un incremento: Gran Bretagna (+5,0), Spagna (+3,9), Italia (+3,5) e Germania (+3,2); mentre la crescita e’ stata meno marcata in Francia (+0,3), in Olanda (+0,2) e in Polonia (+0,1).