Usa/ Barack come Franklin Delano: “Avremo la riforma sanitaria. Anche Roosevelt venne criticato per il Social Security, ma vinse”. Obama non molla e rifiuta le accuse di socialismo

Pubblicato il 21 Agosto 2009 20:19 | Ultimo aggiornamento: 21 Agosto 2009 20:19
time-obama-roosevelt

La copertina del settimanale americano "Time" con Obama nei panni di Roosevelt

Barack Obama torna all’attacco in tema di sanità e sfrutta ancora la sua nota dialettica per trascinare gli americani dalla sua parte.

Parlando al forum “Organizing for America’s National Health Care”, il presidente degli Stati Uniti ha tirato in ballo persino Roosvelt, passato alla storia per il suo New Deal che fece risollevare il paese dalla Grande Depressione.

«Sono assolutamente sicuro che riusciremo ad avere la riforma, ma voglio che tutti voi sappiate che questo non sarà facile, non è mai stato facile.

Quando Roosevelt propose il Social Security, su tutti i media che erano l’equivalente dell’Internet di oggi, i giornali e la radio, veniva accusato di essere socialista, di voler portare il socialismo in America»,  ha detto Obama.

La Casa Bianca non ha alcuna intensione di mollare il suo progetto che rivoluzionerà il sistema americano in tema di sanità.

In cima alla lista delle proprietà del presidente c’è la tanto innovativa quanto contestata “public option”, la creazione di un ente pubblico di assistenza sanitaria capace di fare una reale concorrenza ai gruppi assicurativi.

Le compagnie di indennizzo e previdenza da settimane sono in guerra con il governo proprio per questa proposta e hanno issato un muro al dialogo sulla riforma. Questa evenienza potrebbe fare crollare a picco i budget delle società che da decenni campano sui soldi spesi dai cittadini per la sanità.

«Non ci faremo intimidire, dobbiamo capire che molte persone hanno investito sullo status quo e ne stanno ricavando un mare di soldi», ha affermato Obama.

Come lui anche Franklin Roosevelt fu tacciato di socialismo per la sua battaglia che portò nel 1935 all’introduzione del Social Security, la previdenza americana. Ma a differenza di Barack, che ultimamente è sceso nei sondaggi, aveva in pugno i consensi degli americani e venne eletto ben quattro volte.