Usa/ Nuove torture? I metodi della Cia per far parlare i terroristi: usati anche un trapano elettrico e una pistola

Pubblicato il 23 Agosto 2009 - 12:06 OLTRE 6 MESI FA

La Cia è ancora nel mirino per i suoi metodi poco ortodossi. Una pistola e un trapano elettrico sono stati usati come armi o semplice spauracchio per indurre i terroristi, o presunti tali, alla confessione.

Per intimorire Abd al-Rahim al-Nashiri, cervello dell’attentato alla Cole, la nave militare americana in cui morirono 17 marinai Usa nel 1999, gli agenti dell’intelligence americana hanno fatto ricorso ad interrogatori molto particolari, fino a vere e proprie minacce di esecuzione immediata.

Lo scrivono oggi con ampio rilievo il Washington Post e il settimanale Newsweek, anticipando un rapporto del 2004 che verrà reso pubblico la prossima settimana.

La tattica sfruttata dalla Cia è contraria alla legge in vigore negli Usa, che proibisce la tortura negli interrogatori, oltre a qualsiasi minaccia di morte.