Vaticano/ Benedetto XVI: “Le ossa sotto l’altare di San Paolo fuori le mura sono dell’apostolo”

Pubblicato il 29 Giugno 2009 16:15 | Ultimo aggiornamento: 29 Giugno 2009 16:15

Colpo di scena nella chiesa di San Paolo fuori le mura di Roma. Benedetto XVI in persona, a chiusura dell’anno paolino, ha annunciato che le ossa ritrovate nel sarcofago sotto l’altare maggiore sono quelle dell’apostolo Paolo. E insieme ai resti umani, anche grani d’incenso e tessuti di lino.

Una notizia che in Vaticano si sapeva da tempo, ma che era stata accuratamente tenuta nascosta per non rovinare l’effetto sorpresa al momento della rivelazione da parte del Pontefice. E per evitare dubbi sui risultati della ricerca, lo stesso Benedetto ha premesso che c’è stata «un’attenta ricognizione scientifica».