Verona/ In piscina col “burkini”, il costume musulmano a metà tra il burka e il bikini

Pubblicato il 19 Agosto 2009 0:14 | Ultimo aggiornamento: 19 Agosto 2009 0:28

burkiniUna donna musulmana ha scelto il “burkini” per nuotare in una piscina di Verona. Il burkini è il costume musulmano: a due pezzi come un bikini, coperto come un burka. Il pantalone arriva fino alla caviglia, la tunica è lunga ed è composta anche da un cappuccio per coprire testa collo e spalle.

Caos nell’impianto. Il direttore, Cristian Panzarini, si è visto costretto a chiedere alla donna la composizione del tessuto del burkini per verificare se fosse a norma per poter essere usato in una piscina pubblica. La donna, in ogni caso, non è stata allontanata dalla piscina come capitò, invece, ad una musulmana a Parigi che fu fatta uscire.

Panzarini spiega: «Federica Pellegrini si tuffa in vasca completamente fasciata ed anche gli istruttori di subacquea sono completamente avvolti dalla tuta, ma in questo caso alcune mamme si sono lamentate perché i loro bambini si erano impauriti».

E se diventasse una moda? Addio forme e sogni di gloria o curiosità per un accentuato “vedo (poco), non vedo”?