Viareggio/ Aperta la camera ardente al Palasport: fila nonostante la pioggia. Martedì alle undici i funerali di Stato

Pubblicato il 6 Luglio 2009 9:31 | Ultimo aggiornamento: 6 Luglio 2009 9:31

Quindici bare allineate.  Aperta da lunedì mattina alle 8  la camera ardente al Palasport di Viareggio. Già diverse persone in fila, nonostante la pioggia incessante,  per rendere l’ultimo saluto alle vittime del disastro del 29 giugno. La camera ardente rimarrà aperta fino alle 22 di questa sera.

Sulle bare dei cittadini italiani è esposto il tricolore. Bandiere anche per le vittime straniere, sul feretro di Olivia Magdalena Cruz  è  stata posta la bandiera ecuadoregna e su quello di Ana Habic  quella romena. Le salme delle sette vittime di nazionalità marocchina sono già state rimpatriate per le esequie nel paese di origine.

Presenti anche due piccole bare bianche: quelle di Lorenzo e Luca Piagentini che si trovano sono ai lati del feretro della loro mamma, Stefana Maccioni.

Martedì alle 11, allo Stadio dei Pini di Viareggio, i funerali di Stato, alla presenza del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.